+18

“+18”, prodotto e arrangiato da Tony Brundo presso Sonoria Studio Rec, è un album che raccoglie 14 tracce, scritte in lingua inglese, italiana e in dialetto siciliano, che si caratterizzano per una sonorità pop rock elettronica e rappresenta un coinvolgente mix di generi, suoni e influenze musicali.

La scelta del titolo dell’album non fa riferimento alla maggiore età artistico-musicale o ad una maggiore età come persona, la volontà è quella di racchiudere attraverso i testi e la melodia di ogni singolo brano un vero e proprio “diario musicale” che rivela diverse esperienze vissute, influenze di stile, di genere, di gusti, di conoscenze, di emozioni e soprattutto di libertà.

«Io voglio parlare di felicità, è questo che io provo in questo momento, sono felice, sono soddisfatta – racconta CELESTE in merito all’album – “+18” fa parte di me, è stato un progetto che è cresciuto, ha guadagnato consistenza, si è ingrandito durante tutto il percorso. Il prodotto finale è veramente quello che volevamo all’inizio: diversità musicale, di suoni, di generi, di testi, un miscuglio di tendenze, con diverse contaminazioni, creando una bella atmosfera per interpretare e per emozionarsi. È, senza nessun dubbio, pieno di energia. Però, noi abbiamo sempre un desiderio in più, il mio è quello di fare tutto il possibile affinché tante persone possano ascoltare questo disco. Questo sarebbe il coronamento di questo lavoro».

Questa la tracklist dell’album: “A trip to the sun”, “Changing for the better”, “Dear Valentine”, “Destination”, “Expired Song”, “Shaytan”, “Carnevale”, “Stop and start”, “Vision you”, “Di sabato”, “Jumping around”, “Rainbow fish” , “Sometimes”, “L’amuri un s’arriposa”.